[ANTEPRIME] Il romanzo natalizio per antonomasia

Io e il Capolavoro di Natale di Charles Dickens

Salve a tutti!

Copertina

Riporto qui di seguito, attingendo dal comunicato ufficiale della casa editrice flower-ed, la casa editrice nativa digitale magistralmente diretta da Michela Alessandroni, un’anticipazione davvero succosa e perfettamente in clima col Natale.

Si tratta della mia nuova traduzione che mi ha visto affrontare quello che per me è IL romanzo natalizio per antonomasia, vale a dire “Canto di Natale” di Charles Dickens.

Cari Lettori, la stagione invernale si sta avvicinando a grandi passi ed è tempo di prepararsi a delle nuove buone letture. Qui in casa flower-ed si respira già l’antica atmosfera del Natale, fra luci dorate, bacche rosse e piccoli fiocchi di velluto. Insomma, tutto è pronto per ospitare un caro vecchio amico giunto dall’amata Inghilterra…
Pubblicato per la prima volta il 19 dicembre del 1843, il “Canto di Natale” di Charles Dickens, che vi presentiamo nella bella traduzione curata da Riccardo Mainetti, fu accolto all’epoca come una benedizione. Sono trascorsi 175 anni, ma quel canto ha mantenuto tutta la sua capacità di meravigliare e infondere nei cuori dei lettori bontà, compassione, gentilezza. Un’opera profonda e toccante, che invita a lottare contro le ingiustizie, a sperare e a contribuire per rendere il mondo un posto migliore. Un grande classico della letteratura vittoriana.

Il libro di Natale per eccellenza, è in uscita, ancora una volta, il 19 dicembre!

Charles Dickens, “Canto di Natale”, trad. Riccardo Mainetti, coll. Five Yards, vol. 9, flower-ed 2018, ebook e cartaceo.

Grazie infinite a tutte e tutti voi per la pazienza e l’attenzione e arrivederci alla prossima occasione!

Buona domenica pomeriggio e, come sempre, Buona lettura!

Con simpatia! 😊

Copertina